Gareggiando nella calura estiva

Atleti attivissimi, in ripresa dopo il COVID.

C’è ingordigia di pista dopo tanti mesi reclusi. Inoltre ad Agosto, classico mese di stop agonistico, si continuerà comunque a gareggiare.

Di seguito le telecronache del nostro coach Maurizio Mastrototaro delle gare disputate in questo finale di luglio.

18,19 e 22 Luglio:

Gare a go-go anche in questo week-end. Sabato 18 e Domenica 19 a Mariano Comense si trovano i nostri lanciatori, ottimo risultato nella prima giornata per Andrea Togni, che nel martello allievi arriva a 41,96, a soli 2m. dal minimo per Rieti, il gigante Bergamasco avrà tutto Agosto per preparare il colpaccio. Doppia gara per Elisa Sfondrini che getta il peso a 9,53, anche per lei il minimo di 10m. non sembra una chimera irraggiungibile. La sua seconda gara è il disco, che viene lanciato a 27,49. Solo 17,97 nel martello femminile per Erica Esposito, ma una ferita profonda alla mano ha limitato la performance.

Domenica 19 a Gavirate trasferta Varesina per Letizia Bamba, dopo l’ottimo 25.09 della settimana precedente cerca il tempo sotto il 25 netti. Prima serie molto competitiva con tutte le atlete con tempi d’iscrizione sotto quella soglia. Ottimo l’avvio che le consente di passare ai 100m. in un buon 12.4 manuale, ma il vento sul rettilineo e forse un certo cedimento mentale le fanno chiudere la gara in 25.74. Anche Elodie Seca presente alla riunione sempre nei 200 in 28.02. Per il maschile Nicolò Zanini sulla stessa distanza e con vento contro, replica il tempo del personale anche a Gavirate correndo in 23.34. Escursione sulla distanza anche per Francesco Camilli che si prende tutto il vento della giornata, il 24.45 sicuramente è molto penalizzato da Eolo.

In contemporanea al XXV Aprile serata di mezzofondo con presente Gaia Bolognini, altro 800 che non sembra rispettare il valore dell’atleta corso in 2.21.59, ma sicuramente Gaia migliorera’ e ritroverà le buone prestazioni del 2019.

Piatto succulento Mercoledi’ 22 a Concesio paese vicino a Brescia. La 4×100 maschile riprova il minimo per gli assoluti di Padova. I protagonisti sono Simone Parietti, Thomas Romano, Nicolò Zanini e Moussa Ndiaye. Prova più che buona in 42.85, ma che li tiene ancora fuori dalla kermesse padovana. Da segnalare l’ottima frazione di Moussa, che Domenica 26 a Bergamo anche nell’individuale potrà fare una gara in rettilineo di grande spessore tecnico.

25 e 26 Luglio:

Ultimo week-end di gare per il mese di Luglio. Solitamente avremmo uno stop delle competizioni per un mese, e invece anche Agosto sarà mese di appuntamenti agonistici. Sabato 25 ritrovo a Milano al campo XXV Aprile per il trofeo Bracco, quindi gare declinate solo al femminile. Le nostre ragazze causa covid sono ancora in ritardo di preparazione, ma la stagione avrà altri due mesi per svilupparsi e i risultati sicuramente miglioreranno. Si parte dai 200m. di Chiara Naccarato corsi in 26.78,e il giro di pista per Gaia Bolognini in 1.01.01, che è comunque stagionale e sarà il preludio per la buona prova del giorno successivo. Chiude le gare individuali Elisa Sfondrini nel peso con 9,30. Buona prova di squadra nella 4×100 per Chiara Naccarato Gaia Bolognini Rebecca Provenzi e Letizia Bamba, che migliorano lo stagionale portandolo a 49.21.

Seconda giornata di gare a Bergamo nel pomeriggio di Domenica 26. Prima batteria nei 100m. per Rebecca Provenzi e Chiara Naccarato rispettivamente in sesta e prima corsia. Purtroppo il vento contrario proseguirà per tutta la durata della manifestazione. Per Rebecca 100m. d’esordio con 12.94, ben lontano dalle sue possibilità, mentre per Chiara 13.18. Molto più avanti di condizione il settore maschile che con Moussa Ndiaye apre le danze in prima batteria in 10.95 con quasi due metri di vento contrario. Bene anche Thomas Romano e Nicolò Zanini che gareggiano fianco a fianco, la spunta Thomas per un centesimo in 11.24. Rientro dopo due settimane dalla prestazione di Nembro sopra i 24 nei 200 per Simone Parietti, che nei 100m. esordisce nel 2020 con 11.68, c’è da lavorare ancora parecchio ma un leggero miglioramento è arrivato. In attesa della finale dei 100 maschili, bel 39,22 nel giavellotto allievi per Rodolfi Lorenzo che così sigla il suo P.B., Nicole Morbis 1.10.92 nei 400,e per finire l’800 di Gaia Bolognini in 2.19.70 che è stagionale e soprattutto è un netto miglioramento rispetto alle gare precedenti. Bella chiusura di giornata per i nostri colori che nella finale sul rettilineo, nonostante il solito vento contrario dà’ il P.B. in 10.88 alla freccia del Senegal, Moussa Ndiaye, che arriva secondo, battuto solo dall’ottimo Roberto Rigali.

1 e 2 Agosto:

Temperatura bollente Sabato 1 Agosto a Villasanta per la prima giornata dei Campionati Regionali di prove multiple. Nelle gare di contorno alla manifestazione luci ed ombre per i nostri atleti e atlete. La prima gara in programma sono i 100H per Rebecca Provenzi, gara corsa con molta sufficienza probabilmente per il clima torrido, l’atleta non va oltre un 15.53. Seconda atleta a scendere in pista Letizia Bamba nei suoi 200m., anche per lei il forte calore porta a un abbassamento di pressione e a una gara un po’ sotto le sue possibilità, 25.54 e’ un risultato da 6 meno meno.

Molto meglio sulla distanza invece il settore maschile, che nella prima serie e in seconda corsia schiera Moussa Ndiaye, che dopo il recente personale nei 100m., si ripete sulla doppia distanza e strappa anche qui il PB con 21.77.

Ottima prova anche per Nicolò Zanini in 23.07 che migliora ancora il tempo corso ad inizio stagione. Nella seconda giornata buona prova nei 400H per Francesco Camilli che si conferma sui tempi stagionali in 56.67.

Stay tuned, sarà un caldo agosto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...