Primi di agosto: minimi assicurati

Il 05/08 si gareggia a Concesio, e la serata è stranamente fresca. L’08/08 invece a Pavia.

Di seguito il resoconto del nostro coach Maurizio Mastrototaro.

Serata molto fresca Mercoledì 5 Agosto al campo sportivo di Concesio, diversi gli atleti APB presenti.

Prima gara della serata per i nostri colori i 200m. femminili con Chiara Naccarato, che corre nella serie migliore in 26.95, nel maschile buona prova di Nicolò Zanini in 23.19 che conferma la crescita media delle sue prestazioni. Serie migliore per Moussa Ndiaye e miglior tempo di accredito, la ricerca del minimo assoluto è ancora aperta, bella prova con corsa molto fluida e vento nullo in 21.75, ora solo 15 centesimi lo separano da questo interessante obbiettivo.

Chiude la serata il 1500m. di Leonardo Mazzola in 4.49.46.

Segnaliamo il risultato della cadetta 1º anno Beatrice Colotto, che con un PB di 4,91 nel lungo, affronta la seconda gara di stagione rientrando dalla vacanza montana, il risultato di 4,69 dato il momento è di buon auspicio.

Come promesso Agosto scoppiettante e ricco di gare con ottimi risultati al campo Coni di Pavia. Il (si spera) post-covid con qualche iniziale difficoltà è archiviato e Sabato 8 ne è l’evidente compimento. Dopo la pessima gara di Villasanta nei 100H, la nostra ostacolista Rebecca Provenzi si redime e sfoggia una gara che per convinzione e tecnica ricorda gli ottimi risultati invernali pre-covid, abbatte il personale di mezzo secondo correndo la 2ª batteria in 14.83, che gli consente di accedere a una finale prestigiosa con le migliori atlete Italiane della specialità.

Seconda protagonista della giornata Letizia Bamba che con una partenza come al solito un po’ lenta, sfrutta il vento irregolare per siglare un bel 12.23 che anche a lei permette di disputare successivamente la finale.

Altro ottimo risultato per Francesco Camilli che con una gara volitiva nonostante la 1ª corsia, distrugge il suo PB correndo in 55.40! Una prestazione di spessore per impegno e determinazione.

Si arriva alle due finali sul rettilineo. La prima è quella dei 100H con Rebecca in prima corsia e con compagne di gara che troveremo quasi tutte in finale agli assoluti, nonostante l’evidente disparità cronometrica e una ginocchiata sul nono ostacolo, 6º posto, scendendo ancora sotto i 15 per l’esattezza a 14.97. Gara di spessore agonistico in vista degli Italiani di Grosseto Juniores con la possibile presenza di ben 6 Lombarde in finale.

Altra bella gara in rettilineo la finale dei 100 piani, stavolta vento regolare e miglior partenza all-time per Letizia Bamba, che così può fregiarsi di un PB nonventoso da 12.26 e 4º posto nella manifestazione. Attualmente il risultato la mette al 3º crono stagionale sulla distanza per la categoria allieve. Ultima gara in programma i 200 femminili e maschili,buon 26.94 per Chiara Naccarato, che comunque ha già ottenuto il doppio pass per gli Italiani di categoria e potrà prepararli in tutta tranquillità. Finale dolce amaro per Moussa Ndiaye che dalla 1ª corsia e 1ª serie corre un’ottima curva, che gli consente di presentarsi sul rettilineo con i primi, finale un po’ in salita e tuffo anticipato che gli fa perdere qualcosa, quindi il cronometro gli regala il PB, ma dato l’errore non gli dà la gioia del minimo assoluti per un centesimo, 21.61 il tempo finale. Ora solo i regionali promesse del 23 Agosto gli possono dare l’opportunità di presentarsi a Padova.

Stay tuned

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...