Italiani ALLIEVI Indoor Ancona 2020 ed altri racconti

Sabato 15 e Domenica 16 Febbraio Italiani Allievi e Allieve al palaindoor di Ancona. Presenza ridotta per l’APB ad una sola persona che però farà parlare della società nelle due giornate con i suoi risultati.

La ragazza in questione è Letizia Bamba che si presenta ai blocchi di partenza dei 60 piani Sabato mattina alle 10.30. Avendo il secondo tempo di accredito, la batteria potrebbe sembrare una formalità, ma le sue partenze non sempre di grande qualità possono riaprire i giochi. Questa volta l’avvio è sufficiente e il solito ottimo lanciato la porta a vincere il primo episodio con il PB di 7.81. Arriva alla semifinale con più fiducia, e anche questa volta pur non brillando nei primi appoggi, comunque si migliora di un ulteriore centesimo, e il 7.80 le consente di tagliare il traguardo in seconda posizione e di guadagnarsi la finale di diritto.

Dopo sei ore si arriva alla finale insperata, probabilmente l’appagamento ed il pensiero dei 200 del giorno dopo la lasciano sui blocchi ferma allo sparo, errore che non le consentirà il recupero, ma solo di arrivare ottava in 7.90.

Si riparte Domenica mattina con le batterie dei 200 alle 10.50. Nella prima batteria subito tre ottimi tempi che non consentono distrazioni alle ragazze che correranno di lì a poco. Letizia è in quarta batteria quinta corsia e sa già che l’ultimo tempo per la finale A è 25.50. Avendo il personale di 25.44 la pressione è molta. Avvio buono ma non ottimo, la progressione nei primi cento metri pero’ è migliore della partenza, e già a metà gara si porta in testa, all’uscita dell’ultima curva incappa nello stesso errore di Padova, un falso appoggio nella discesa la fa rallentare e ripartire, questo le farà chiudere l’ultimo breve rettilineo abbastanza scomposta e il tempo salirà al fatidico 25.51 che la escluderà dalla finale A per un centesimo. Finale B senza storia, dominata dalla partenza all’arrivo, il 25.64 le consente di guadagnarsi un bel quinto posto.

Cinque gare in due giorni non sono uno scherzo e Letizia si merita un 8 in pagella per i risultati ottenuti.

Nel frattempo Domenica 16 Febbraio sul rettilineo indoor di Bergamo si giocano le ultime chance per Moussa Ndiaye e Rebecca Provenzi di attaccare il minimo assoluti.

Purtroppo per Rebecca settimana difficile dal punto di vista gastrointestinale. Ma ci vuole provare lo stesso e l’8.99 della batteria gli consente di riprovarci in finale. Per Moussa buona batteria con PB in 6.94 ma ancora 4 centesimi lo separano dall’obiettivo. A seguire ancora un ottimo 7.06 di Thomas Romano, reduce dal 4º posto agli Italiani indoor di categoria della settimana precedente, tempo che vale la finale B. Sempre nei 60 piani altra buona gara per Francesco Moratti in 7.59,quindi due PB rispettivamente per Lorenzo Mazzoleni 7.79 e Marcello Ubbiali 7.87 all’esordio sulla distanza in stagione. Chiude per noi  in 7.95. Partono le finali. La prima è quella ostacoli per Rebecca, ma purtroppo il 9.10 fa terminare qui la sua stagione. Stessa sorte per Moussa che nonostante sigli il PB in 6.93, dovrà aspettare il 2021 per tornare ad Ancona. Non ci dimentichiamo del 7.05 di Thomas che in finale B chiude la stagione con un’altra bella prestazione.

A prestissimo per l’inizio della stagione estiva.

Stay tuned

1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...