Campionati Italiani ALLIEVI/E Agropoli 2019 e varie

Rappresentativa numerosa in partenza per Agropoli per la partecipazione ai Campionati Italiani Allieve Allievi.

Tra noi e Pianura Bergamasca ben otto partecipano a titolo individuale con l’aggiunta della 4×100 maschile da Bergamo.
Nel primo giorno di gare Venerdì 21 si parte ad ora di pranzo non per mangiare ma per i 400hs. Orario veramente impietoso per le atlete e gli atleti sotto un sole cocente.
Lucia Besana pur con qualche intoppo riesce a terminare la gara in un discreto 1.09.61; la ritroveremo domenica nei 100hs.
Nel primo pomeriggio partono i 100 piani con ben 6 atleti alla partenza tra noi ed i Bergamaschi. Iniziano le ragazze con un vento a favore fuori norma oltre i tre metri che porta a conseguire personali a raffica ma purtroppo non convalidabili per le statistiche. Rebecca Provenzi supera il già ventoso 12.56 corso a Cinisello chiudendo in 12.52, per lei gara di riscaldamento prima dei “suoi”ostacoli di domenica. Anche Chiara Naccarato corre un ottimo 12.49 con vento irregolare, per lei un esordio agli Italiani da considerare comunque positivamente. A seguire arrivano i maschi che nella stessa gara trovano vento sempre fuori norma leggermente sopra i due metri. Il miglior tempo del lotto lo corre Thomas Romano in 11.22 che dopo un’ottima partenza si spegne nel finale forse risentendo delle 10 ore di pulmino del giovedì. Secondo tempo dei nostri per Nicolò Zanini, 100 metri corsi in 11.35 tempo in media con i suoi risultati dell’anno. Partenza alquanto rivedibile per Simone Parietti che non va’ oltre un appena sufficiente 11.42, la tensione Italiani non sempre aiuta. Ultimo ed unico con leggero vento contro Il pallavolista-velocista(idolo delle donne) Alessandro Cruciani che con 11.51 chiude i nostri risultati. A questo proposito ABC lancerà un sondaggio sull’atleta più sexy dell’ABC, due le scelte: Alessandro e Paolo Ubbiali. Chiuse le gare del primo giorno si riparte Sabato 22 mattina molto presto con i 200 maschili, al via appena superate le 10 Simone Parietti che non ripete la pessima partenza del giorno prima e quindi pur con vento contro trova il PB in 23.15. Anche per Chiara Naccarato doppio impegno,ma forse complice l’esordio del giorno prima a questo livello priva di energie nervose non riesce ad andare oltre un 26.51.
Complimenti a Chiara per l’impegno dimostrato nel corso della stagione e durante le gare di Agropoli. Esordio a questo livello per la pesista Elisa Sfondrini che aveva acciuffato il minimo all’ultimo, anche lei paga lo scotto dell’esordiente con una gara da 9,96 sicuramente sotto le premesse. Ma come per Chiara vale lo stesso discorso per Elisa, ottima stagione per entrambe, questa è una partenza e non un arrivo.
In serata aperitivo con le 4×100 sempre belle e spettacolari, i 4 ragazzi Bergamaschi Simone Parietti Thomas Romano Moratti Francesco e Lorenzo Mazzoleni con ottimi cambi portano il testimone all’arrivo in 44.69.
Domenica 23 in mattinata ultime gare della manifestazione. Due ragazze impegnate per noi nei 100hs. La prima a gareggiare è Rebecca Provenzi quarta batteria quarta corsia,non assistita da una partenza adeguata riesce nel proseguimento della gara a chiudere con il PB in 14.61,che gli consentira’ la partecipazione alla Finale B con il decimo tempo.
Seconda gara per Lucia Besana che con 15.01 migliora di molto il suo tempo e pur non passando il turno chiude positivamente la sua partecipazione alle gare di Agropoli. Ma finalmente arriva la gara con il miglior risultatotecnico per noi, la finale B corsa da Rebecca si conclude con un ottimo 14.34 ed un secondo posto che conferma il decimo complessivo. Favorita dalla pista veloce e un generoso +1.8 termina anche per lei un Campionato Italiano che apre prospettive molto interessanti.
Sia per lei che per Moussa Ndiaye il minimo assoluto non sembra una chimera
irraggiungibile, speriamo di rivederli entrambi a Bressanone!
Mentre Mercoledi 19 Giugno, pre campionati italiani, bella serata incentrata sulla velocità a Cernusco Sul Naviglio. La prima atleta ai blocchi di partenza è Gaia Bolognini che dopo due anni si ripresenta nella gara corta sul rettilineo,nonostante una partenza da 400 consegue il PB chiudendo la sua prova in 13.28. Grande attesa per i 100 al maschile
con Moussa Ndiaye reduce dall’ottimo Campionato Italiano di Rieti.
Riesce per la seconda volta a scendere sotto gli 11”correndo in 10.99, forse la prima prova di maturità svolta in mattinata ha lasciato il segno.
Nel giro di pista solita buona gara di Gaia che corre ancora sotto il minuto in 59.75, chiude per i nostri colori Eleonora Cipelli sempre nei 400 in 1.08.95

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...