Italiani INDOOR J/P Ancona 2019 e miscellanea

Sabato 2 e Domenica 3 Febbraio Italiani J\P indoor ad Ancona.

Il factotum Marchesini pernotta in uno splendido agriturismo nelle campagne marchigiane, assicurandosi il meglio per gli atleti in previsione dei tanto attesi italiani.

Presenti il tecnico Mastrototaro e, stranamente ma con tanto entusiasmo, lo specialista dell’asta Delle Fave.

Tra gli atleti  due promesse e uno junior ci rappresentano nella bella arena di Ancona.

Parte alle 10 di Sabato il nostro velocista Moussa Ndiaye, la batteria è la prima, quella che apre le gare di corsa. Ottiene un discreto 7.07 che per soli 3 centesimi non gli consente di accedere alla semifinale. Comunque una gara in linea con i risultati di stagione.

Nel pomeriggio la seconda Promessa scende in pedana per la gara dell’asta. Beatrice Ferrari sembra molto nervosa causa una persistente periostite che la condiziona e la mancanza del factotum Marchesini, sua groupie. Riesce a passare al secondo tentativo 2,90, ma a 3,20 purtroppo i 3 tentativi non vanno a buon fine. Confidiamo in una rivincita per gli Italiani outdoor di Rieti a Giugno.

Nella seconda giornata troviamo lo junior Paolo Ubbiali alle prese con l’alto. Senza problemi il salto d’avvio a 1,85, mentre 1,90 già richiede uno sforzo maggiore per essere passato. Ma la misura successiva sarà fatale e i tre tentativi a 1,94 non lo trovano con il piede giusto per questa misura. Dopo i fasti dell’estate scorsa a Rieti piccolo stop per Paolo, ma l’impegno e la determinazione ci sono e produrranno ancora dei buoni risultati. Appuntamento a settimana prossima per gli Italiani Allievi.

Ma torniamo in regione.

Sabato 02/02 a Bergamo ritorna alle gare Lucia Besana dopo un lungo stop causa infortunio. La vediamo impegnata nei 60 piani, dove ottiene un buon 8.45, e nei 60hs dove ferma il tempo a 9.68. Lucia era già in possesso del minimo per partecipare agli italiani indoor di categoria del prossimo weekend e pronta per la partenza. Ma a causa di un cambio di regolamento, ha dovuto disfare la valigia e rinunciare ai campionati. Lucia complimenti comunque per il tuo ritorno e forza, le outdoor ti aspettano!

A Bergamo domenica 03/02 Nicolò Zanini cerca il minimo nei 60 piani per far compagnia ad Alessandro Cruciani che ne è già in possesso. Purtroppo arriva a 11 centesimi da quel 7.31 che gli consentirebbe il viaggio per Ancona.Comunque ancora complimenti a Nicolò per questo 7.42.

Nella stessa riunione altre due atlete di Luciano Bolognini gareggiano nei 60. Chiara Naccarato 8.50 e Cristina Rutolo 9.28.

Insieme a Lucia si prospetta una bella 4×100 allieve estiva.

A presto per la telecronaca degli Italiani Indoor Allievi del prossimo weekend, sempre ad Ancona!

Stay tuned!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...