CDS Femminili 2016 – Inizia la caccia alla finale

Pavia. Prima giornata dei Campionati di Società (CdS).

La ABC Progetto Azzurri quest’anno punta alle finali, inutile nascondersi.

Giusto dare un po’ di pressione alle atlete per poi ricevere la meritata soddisfazione del risultato raggiunto.

Ma come hanno iniziato le nostre ragazze? Andiamo a scoprirlo.

Prima giornata.

Cielo nuvoloso, clima mite, tipica tensione da primo giorno di scuola.

Sui 100 metri piani per la ABC scendono in pista la grintosa Jocelyne Guimaraes (categoria allieve), la armoniosa Beatrice Bizzarri (categoria promesse) e la sempre elegante Denise Neumann (categoria seniores, oppure master, quando le va di vincere qualche titolo europeo).

Nella gara più veloce le nostre atlete ci regalano prestazioni tutte sopra i 700 punti e tutte con margini di miglioramento: Jocelyne, tra un panino con wurstel e crauti e brioches burrose, fa fermare il cronometro sui 13.04, Beatrice chiude in 13.01 e Denise in 12.84. Nonostante la brillantezza non possa che essere quella di inizio stagione, l’avvio è qualcosa di più di un incoraggiamento.

Qualche defezione di troppo, invece, sui 400 metri, con la nostra Arianna Crosta (juniores) chiamata alle armi mentre stava per attaccare un piatto di pasta. Ma i carboidrati, si sa, fanno bene e Arianna difende i nostri colori con 1.04.62 che vale quasi 600 punti. Mica male, per chi si immaginava un tranquillo pomeriggio di siesta!

Aumentano le distanze, si sale fino ai 1.500 metri che vedono impegnato il nuovo acquisto ABC, Giulia Zonfrilli (promesse), dal Lazio con furore.

Il fenomeno Marta Zenoni (allieva) impone un ritmo indiavolato, il gruppo si sfilaccia, ma Giulia corre con la coscienza di un veterano e la grinta di una promessa. Conclude in 4.48.05, migliorando già alla prima gara stagionale il proprio personale dello scorso anno e realizzando il minimo per i campionati nazionali di categoria. Congratulazioni a Giulia e quasi 800 punti per la ABC!

Passando ai salti, nell’alto è impegnata Isabel Caglioni (allieva) che si arrampica su, in alto, fino a 1.60. Altro che 3 metri sopra il cielo, qui siamo a 3 centimetri sopra il minimo! E un’altra delle nostre ragazze vola ai campionati italiani di categoria. Brava Isabel. E oltre 760 punti per la ABC.

Il salto triplo vede impegnata la più giovane delle nostre atlete in gara in questa giornata (unica non nata nel secolo scorso), Giulia Carminati (allieva). Giulia difende con grinta i colori della ABC e si avvicina ai 10 metri. La disciplina è molto tecnica, ma Giulia ha talento. Appena avrà trovato il giusto ritmo tra primo e secondo balzo, i 10 metri saranno lontani, dietro le sue spalle.

Passiamo ai lanci. E qui si vede lo spirito di squadra: una delle nostre astiste, Anna Venturelli, si presta a lanciare il peso per coprire la gara (fondamentale arrivare a partecipare ad almeno 14 gare, stante l’attuale regolamento dei CdS). C’è chi getta il cuore oltre l’ostacolo e chi getta il peso oltre i 7 metri, pur essendo abituata ad arrampicarsi in cielo con l’asta. Grazie ad Anna per la disponibilità ad aiutare la squadra.

La prima giornata si chiude, come da tradizione, con la 4×100.

Le velociste sono quelle che abbiamo già conosciuto (Guimaraes, Neumann, Bizzarri, in ordine di partenza), con l’aggiunta di un’altra astista in prestito, Beatrice Ferrari.

Le ragazze chiudono in 51.20, che vale 800 punti, nonostante un ultimo cambio in stile staffetta USA… Anche in questo caso, tuttavia, prevale il ringraziamento a chi, per la squadra, si presta a fare più gare, alcune non esattamente nelle proprie corde e consente alle compagne di squadra di gareggiare e, magari, di raggiungere l’obiettivo della finale.

 

Seconda giornata.

Cielo plumbeo, temperatura più bassa e la minaccia (mantenuta) di una pioggia non insopportabile.

Nei 200 metri ritroviamo due delle nostre velociste del giorno prima, Jocelyne e Denise.

La nostra allieva resiste al richiamo dello street food e corre 200 metri a denti stretti, tagliando il traguardo in 27.09 senza mollare mai.

Denise, nonostante una fastidiosa infiammazione al tendine, conclude in 26.81 con la consueta leggerezza.

Deja vu anche per gli 800 metri, che vedono in gara Giulia Zonfrilli, protagonista di una gara in progressione chiusa con il tempo di 2.20.02. Bella la simmetria 20/02 e armonica l’alternanza di due e zero, ma il minimo per gli italiani di categoria resta a 3.42 secondi di distanza. Stonati, forse, ma facilmente accordabili nelle prossime gare.

Nei 400 hs vediamo l’esordio assoluto della giovanissima Gaia Bolognini (allieva).

Gaia parte un po’ titubante nell’attacco agli ostacoli ma tra un ostacolo e l’altro corre davvero forte. Chiude in 1.10.01, l’esatta metà del tempo di Giulia sugli 800. Altra simmetria numerica e, di nuovo, minimo per gli italiani di categoria sfiorato (mezzo secondo da limare).

Non c’è dubbio che, viste le potenzialità, quando Gaia avrà trovato la giusta cadenza di passi tra un ostacolo e l’altro, il minimo verrà polverizzato.

Nell’asta troviamo impegnate, rispettivamente, la velocista di staffetta del giorno prima (Beatrice) e la pesista del giorno prima (Anna), questa volte alle prese con la loro specialità.

Complici le condizioni atmosferiche non ottimali, Anna si ferma a 2.60 mentre Beatrice non riesce ad eguagliare il proprio personale di 3.40 ma conquista comunque il lasciapassare per gli italiani juniores, fissato proprio a 3 metri. Per Anna ci sarà un’altra occasione.

Passiamo al salto in lungo, disciplina nella quale, per la ABC, scendono in campo Gaia Carminati (allieve) e Francesca Iossi (seniores).

La giovanissima Gaia rompe il ghiaccio con le gare e avrà tutto il tempo per crescere e migliorare, senza perdersi d’animo. Forza!

In quanto a Francesca, la sua disponibilità a favore della società è encomiabile e dovrebbe essere da esempio per tutti. Il risultato di 4.63 per una gara improvvisata, poi, è di tutto rispetto.

Nel disco, altro esordio per la giovanissima allieva Mergitu Sporchia e buona prova della promessa Gabriella Fratus con 25.08.

Ben tre atlete impegnate nel lancio del giavellotto, si tratta di Yasmin Ezzinaoui (allieve), Elisa Mazzola (allieve) e, ancora, Francesca Iossi.

Bravissima Francesca che, con il suo 37.16, regala oltre 700 punti alla ABC facendo da chioccia alle due allieve che hanno uno straordinario modello di passione sportiva al quale ispirarsi.

La seconda giornata si conclude con la 4×400 che vede impegnate Valentina Marchesini (FM35), così allenata che la domanda più ricorrente che si è sentita rivolgere nel corso della giornata è stata: “ma corri tu??”, Giulia Zonfrilli, Arianna Crosta e Gaia Bolognini.

Valentina fa una frazione di esperienza, Giulia rimonta portando la ABC al secondo posto in batteria, brillantemente difeso da Arianna, con Gaia (miglior frazione delle quattro) che prova a fare qualcosa di più con la sua corsa ampia ed efficace, liberata dall’ansia degli ostacoli.

A fine giornata la ABC, grazie alle prove delle sue atlete, riesce a coprire ben oltre il minimo di gare richieste e si piazza al quindicesimo posto su venticinque società con il punteggio di 12180.

Un risultato di tutto rispetto che lascia ben sperare per le prossime due tappe, magari con qualche miglioramento.

Infine, allargando lo sguardo al resto della competizione, la due giorni di gare ci ha regalato il record italiano di Giuseppina Versace nei 400 metri con 1:02.61, categoria SF35, una bellissima gara dei 100 hs, con Micol Cattaneo che, con 13.26, ha fatto segnare il minimo per i Campionati Europei di Göteborg, vincendo poi anche i 100 metri con 11.78, una eccezionale staffetta 4×400 della Pro Sesto Atletica, con l’eccellente tempo di 3:39.60, una entusiasmante gara nei 400 metri con il testa a testa tra Maria Elena Bonfanti e Marta Milani e, in generale, gare di buon livello e tanta passione per la regina di tutti gli sport, l’atletica.

M.Dovier

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...